Orgasmo nel sonno

Gennaio 4, 2021 0 di yeSex

“Non svegliarti, non svegliarmi, non questa volta, non ora!” Il momento in cui ci svegliamo da un sogno erotico, spesso viene accompagnato da queste frasi. Succede di tutto, cambiamo ruolo senza alcun potere, a volte siamo Dominatori, altre dominati, ci adeguiamo al volere inconscio del nostro cervello, senza alcun comando, viviamo un ruolo che non abbiamo scelto, in un limbo tra spettatore e protagonista. Qualche volta sono desideri o fantasie fatte nella vita reale, altre volte sono persone inaspettate che ti trovi lì, tra le tue mani, tra le tue labbra, tra le tue gambe, nei tuoi sogni! Forse le abbiamo volute, forse no, ma non fa alcuna distinzione il volere, è tutto fuori controllo, perciò è così eccitante, il potere non è nelle tue mani, ma nella tua testa e non puoi controllarlo. Quando la mattina dopo apriamo gli occhi, il primo pensiero è razionale, poi c’è la curiosità, vorresti ricordare tutto, riviverlo, ogni scena, dialogo, sensazione! Invece hai a disposizione poco tempo, puoi ricordare il corpo che si strofina sul materasso, gli odori, il sapore. Ti rimarrà qualche ricordo vago e tante domande, “Cosa significherà? Cosà mi avrà voluto dire l’inconscio?” Alcune teorie sostengono che sia la posizione, altri che sia la parte più profonda di noi stessi, altri ancora che sia la mente. Cosa importa quale sia la ragione, siamo alla ricerca dell’eccitazione e del piacere in ogni istante, svegliarci bagnati è solo la giusta ricompensa alla nostra voglia di sesso.